Street Food Fest dal 7 al 17 dicembre a Palermo

Street Food Fest dal 7 al 17 dicembre a Palermo

Street Food Fest dal 7 al 17 dicembre a Palermo

Palermo è stata inserita, dalla rivista Forbes, nella classifica delle 10 migliori città del mondo, per quanto riguarda lo street food. 

Non solo capitale della cultura, quindi, ma anche regina del “cibo da strada”,  con cui conquista, unica città italiana, il quinto posto della classifica mondiale.

Street Food Fest, alla sua terza edizione, è l’evento che celebrerà  l’incredibile e gustosa varietà di pietanze low cost.
Un tripudio di arancine, pane ca meusa,  frittola, panelle di farina di ceci, crocchè, polpo, sfincione, rascature, babbaluci, stigghiole, fritturedda, e tanto altro riempirà con i suoi profumi e sapori le strade del centro storico di Palermo

 

L' arte dei vecchi pescatori trapanesi allo street Food Fest di Palermo 

Quest’anno, durante l’evento palermitano, si parlerà anche della pesca e delle tradizioni del mare di Trapani.

L'appuntamento è per  sabato 9 alle 19,30 nella tensostruttura realizzata in piazza Marina. A narrare di uomini e pesci sarà Ninni Ravazza, giornalista e sommozzatore trapanese che alla cultura del mare ha dedicato numerosi saggi e libri.



Ninni Ravazza parlerà in particolare delle tecniche di pesca e delle tradizioni marinare nel grande Golfo di Castellammare, storicamente frequentato anche dalla marineria palermitana: a questo mondo sono dedicati i suoi due ultimi libri, “San Vito lo Capo e la sua Tonnara. I Diari del Secco, una lunga storia d’amore” (Magenes editore, Milano), e “Nicolino il pescatore” di prossima uscita con l’editore Mazzotta di Castelvetrano.

All'incontro "Gli antichi mestieri del mare, un racconto tra tradizione e modernità" prenderanno parte anche il docente universitario Vincenzo Russo esperto di psicologia del marketing, e il direttore generale della Pesca alla Regione Dario Cartabellotta.

In questi giorni sarà dedicato  molto spazio anche al  pesce e alla sua gastronomia.
Proprio alla gastronomia del pesce nel golfo di Castellammare è dedicato un ampio capitolo del libro di Ravazza sulla tonnara del Secco a San Vito, curato da Giusy Galante: non solo il tonno, ma anche tutti quei pesci “minori” che si catturavano in tonnara, tombarelli, sgombri, sarde, alacce, acciughe, prodotti del mare spesso scartati che nello “street food” trovano occasione di riscatto e consumo.


Autore: by
SanVitoweb.com
          

Cogli al volo le occasioni

Scegli un'offerta per la Tua vacanza a San Vito Lo Capo

Scopri le Offerte