Relax e benessere a pochi minuti dalla Riserva dello Zingaro

Relax e benessere a pochi minuti dalla Riserva dello Zingaro

Relax e benessere a pochi minuti dalla Riserva dello Zingaro

La Sicilia è una delle regioni italiane più affascinanti e ricche di itinerari in cui immergersi nello splendore di contesti a volte selvaggi e inaspettati.

Grazie al clima mite e alla vicinanza del mare, il territorio di San Vito Lo Capo offre, soprattutto da settembre in poi, la possibilità di godere della naura in modo attivo. Si, dunque, a lunghe camminate all'aria aperta, alla scoperta di scorci panoramici sul mare, con albe e tramonti giudicati fra i più belli al mondo.

L’esperienza di una vacanza naturale può essere vissuta e amplificata in pieno, anche durante il soggiorno, scegliendo l’ospitalità  di una struttura a due passi dalla Riserva dello Zingaro.

San Vito Lo Capo è la scelta perfetta per chi vuole vivere appieno Lo Zingaro, il piccolo borgo marinaro dista infatti solo quindici minuti dalla mitica riserva naturale. Potrete raggiungerla anche a piedi o in bici, noleggiandone una in paese.

Trova un Hotel - Trova un B&B - Trova un Appartamento

La bellezza di un tuffo nella Riserva dello Zingaro

I quindici minuti d’auto che portano all’ingresso della Riserva naturale dello Zingaro si vivono come un preludio verso la bellezza.
Dopo, si potrà continuare soltanto a piedi, a contatto con scenari naturalistici fatti di rocce, macchia mediterranea e pascoli.
L’inizio del sentiero della Riserva Naturale dello Zingaro lascia subito senza fiato, dall’alto si scorge, infatti, lo splendido golfo di Castellammare e si  abbraccia con lo sguardo la costa che giunge a Scopello.

L’itinerario, vissuto a passo lento, porta verso l’apertura di magnifiche e suggestive calette, grotte che all’improvviso si aprono sulla parete rocciosa e palme nane a perdita d’occhio. La paleolitica Grotta dell’Uzzo racconta della presenza dell'uomo in questi luoghi, eppure, in certi periodi dell’anno, si ha la sensazione che qui non vi sia stata mai l’ombra della presenza umana.

Il sentiero in terra battuta ci porta alla prima caletta, Cala Tonnarella Dell'Uzzo, fra le prime spiagge più belle d’Italia; a seguire l’itinerario ci porterà verso la Cala dell'Uzzo, Cala Marinella, Cala Berretta, Cala della Disa, Cala del Varo, Cala Capreria. Sette chilometri di costa che non dimenticherete facilmente.

Se state pensando alla vostra vacanza naturale e attiva, il posto giusto sarà in quel luogo dove natura e bellezza si mescolano per regalarvi momenti indimenticabili! 


Autore: by
SanVitoweb.com

Strutture in Evidenza