Atmosfere d’autunno a San Vito Lo Capo.

Atmosfere d’autunno a San Vito Lo Capo.

Atmosfere d’autunno a San Vito Lo Capo.

02/11/2018

Se conosci già San Vito Lo Capo, conoscerai anche la sua frizzante e movimenta atmosfera estiva... dimentica tutto questo, adesso è il momento di godersi  la sua atmosfera d'autunno, lo spettacolo della natura, il fascino irresistibile delle spiagge deserte, il silenzio del mattino tra le piccole vie del paese, i tramonti autunnali dalle mille sfumature di rosso, il clima mite, perfetto per lunghe passeggiate o per un trekking più impegnativo…e tanto altro ancora.

Ecco alcuni suggerimenti per trascorrere una pausa d'autunno a San Vito Lo Capo…

1 – Scoprire la lentezza.

Niente code al ristorante o al bar, adesso si può fare tutto con calma, fermarsi a chiacchierare con la gente del luogo, andare a comprare il pesce fresco dai pescatori al mattino e rubargli qualche antica ricetta di famiglia.

2 – Percorrere i 7 chilometri della Riserva dello Zingaro

Questo è il momento giusto per programmare una giornata nella Riserva siciliana più famosa d’Europa. Il clima mite ti permetterà di percorrere i suoi sentieri in totale comfort, sette chilometri di costa punteggiati dal turchese delle calette e immersi nel verde brillante delle palme nane. 

3 – Piccoli lussi.

La spiaggia del paese è tutta per te, niente ombrelloni o altri elementi  la disturbano, al massimo potrete vedere rincorrersi in acqua le vele colorate dei windsurf o dei kite.
Basta un raggio di sole e il mare ritorna ai suoi colori caribici rendendo inevitabile un bagno fuori stagione. Mai venire a San Vito Lo Capo senza un costume da bagno!

4 – Fare un tuffo nella cucina locale.          

Non ci sono scuse, fai una bella scorpacciata di couscous e, soprattutto, impara come prepararlo. 
Scegli un buon ristorante e corrompi con la tua simpatia lo chef …ti regalerà qualche piccolo segreto e tornando a casa sorprenderai i yuoi amici con una cena tutta siciliana! 

5 – Scegli una soluzione confortevole e low cost.

Immersi nella macchia mediterranea, ma a pochi minuti dalla ineguagliabile bellezza della costa nord-occidentale della Sicilia, San Vito Lo Capo, Castelluzzo e Macari sono un'ottima location per trascorrere un break d'autunno, rilassante e rigenerante, a tutta natura.

6 – Salire sulla cima di Monte Monaco ed  ammirare San Vito Lo Capo dall’alto non ha prezzo… 

Poco meno di due ore di risalita per raggiungere la vetta del monte che sovrasta il paese e il suo mare infinito.
Non è necessario un particolare equipaggiamento, bastano un paio di scarponcini da trekking e un abbigliamento comodo.
Goditi questa piccola avventura …ti rimarrà nel cuore!

7- Ti piacerebbe partecipare ad una lezione di cucina?

E’ arrivato il momento di realizzare questo piccolo sogno…
Ad Erice puoi imparare a fare le genovesi, e non solo, con le lezioni della famosa Maria Grammatico mentre a Trapani il Centro di cultura gastronomica Nuara organizza corsi per grandi e piccoli, ma anche interessanti incontri a tema. Consulta il loro sito per avere informazioni sui singoli eventi.

 

8 - Preparati a scoprire la Sicilia occidentale.         

Il clima mite e le belle giornate sono un  vero alleato per fare un tour  tra le belle  mete della provincia di Trapani.
Se amate l’archeologia non perdetevi il Parco di Segesta e l'isoletta fenicia di Mozia, se cercate un posto romantico inevitabile un salto nel borgo medievale di Erice, ma, se siete appassionati d'arte, non dovete perdervi una visita al Museo Pepoli di Trapani.

 


Autore: by
SanVitoweb.com