Non sono molti i piatti che riescono a mettere d’accordo tutti sulla loro bontà... ma la caponata di melanzane ci riesce sempre!
La caponata racchiude in sé la storia, i profumi e la complessità della cultura siciliana, possiamo dire che ne è l’emblema.
In tutta l’isola, di questo piatto, ne esistono diverse varianti, ma comune denominatore è la nota agrodolce.
Nasce come piatto povero, proprio per la semplicità dei suoi ingredienti, ma è anche un piatto genuino e possiamo considerarlo anche vegano, poiché si usano solo prodotti della terra.
Ottimo nei mesi estivi, quando la melanzana è al punto giusto della sua maturazione, come antipasto, come contorno o come condimento per bruschette squisite.

Caponata di melanzane

Ingredienti per 6 persone

  • 1 Kg Melenzane di tipo lunga e viola
  • 500 g Sedano
  • 2 Cipolle
  • 150/200 g Olive verdi
  • 50 g Capperi dissalati
  • 1 cucchiaio Pinoli
  • q.b. Pomodori da salsa
  • 50 g Zucchero
  • ½ bicchieri Aceto di vino
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio E.V.O.

Procedimento


Tagliate le melanzane a dadini e friggetele in abbondante olio caldo.
Adesso in un tegame mettete insieme il sedano e la cipolla a pezzetti, poi aggiungete la salsa di pomodoro, le olive e i capperi con abbondante olio d'oliva siciliano, quindi mettete tutto sul fuoco.

Dopo alcuni minuti aggiungete anche le melenzane a pezzettoni e continuerete a cuocere, a fuoco basso, facendo in modo che siano coperti dal sugo. ( potete aggiungere un pò d'acqua)

A fine cottura aggiungete lo zucchero e l'aceto per creare l'agrodolce.

Non dimenticate di aggiugere a freddo delle foglie di sedano e basilico.
Servitela fredda ai vostri ospiti.

Buon appetito!

 

valori nutrizionali

  • Calorie kcal: 350

Altre ricette