La Grande Onda del ’70 …

La Grande Onda del ’70 …

La Grande Onda del ’70 …

18/07/2015

Lo splendore della giovinezza prorompente e ribelle, la meraviglia di un paesaggio nella sua trasformazione urbanistica e antropologica, la magia dei ricordi, la nostalgia per quegli anni che non torneranno più, tutto questo è la mostra:
immagini, emozioni, sentimenti, sensazioni, i volti sorridenti di splendide ragazze che solo il giorno prima erano ancora bambine e gli occhi luminosi dei ragazzi che si affacciavano alla maturità, tutti insieme nelle loro estati di iniziazione che li avrebbero portati da lì a poco ad affrontare la vita.

 

Sarà inaugurata sabato 27 giugno alle ore 19,00 dal sindaco Matteo Rizzo, nei locali dell’Ufficio Turistico di San Vito lo Capo, la mostra fotografica “Noi Ragazzi a San Vito negli anni ‘70”, curata da persone di tutta Italia che in quegli anni frequentarono il paese della Costa Gaia, prima del boom che lo ha portato ai vertici del turismo nazionale.

La mostra è di proprietà del Comune sanvitese, che la terrà in esposizione permanente quale testimonianza del divenire del territorio nella sua bellezza rimasta pressoché intatta negli anni.

Sdraiati al sole sulla sabbia abbagliante o sui massi del porto aspettavano la grande onda della vita, vivevano ogni giorno il loro “mercoledì da leoni” come Matt, Jack e Leroy, i protagonisti del famoso film di John Milius che a cavallo degli anni ’70 sulle spiagge della California così simili a quella di San Vito aspettavano la grande onda dell’Oceano che li avrebbe consegnati all’età adulta.
E dietro alle immagini dei giovani villeggianti c’è il paese che abbandonava i suoi decenni di vita onesta ma grama, con il porto in continua evoluzione.

Dopo l’inaugurazione, nella via Venza, villeggianti di oggi e di ieri si ritroveranno per una serata all’insegna della memoria scandita dalla musica di quel periodo.


Autore: by
SanVitoweb.com