Il Natale ritorna nei luoghi più suggestivi della Sicilia occidentale.

Il Natale ritorna nei luoghi più suggestivi della Sicilia occidentale.

Il Natale ritorna nei luoghi più suggestivi della Sicilia occidentale.

01/12/2019

In questo periodo dell’anno siamo immersi nell’atmosfera natalizia: addobbi sfavillanti, originali presepi, luci colorate, canti natalizi e golosi mercatini delle feste, ma il Natale che tutti vorremmo vivere è quello semplice e coinvolgente della tradizione.

Se sei anche tu alla ricerca di qualcosa di veramente unico ed emozionante non potrai perderti questi tre appuntamenti a pochi minuti da San Vito Lo Capo, dove si ha la sensazione di tornare indietro nel tempo.

Custonaci: il Presepe Vivente della Grotta Mangiapane

Realizzato all’interno della Grotta preistorica Mangiapane, il Presepe Vivente di Custonaci è considerato il più grande evento di valorizzazione dei mestieri e delle tradizioni popolari siciliane. 

Questo evento, infatti,  risulta iscritto dal 2006 nel Registro delle Eredità Immateriali e tra i 100 beni immateriali della Regione Siciliana.  La sua 38^ edizione prenderà il via il 25 Dicembre 2019.

Oltre 160, le persone coinvolte nell’evento: interpreti, figuranti, artigiani-artisti, maestranze contadine e comparse. 
Il Presepe Vivente di Custonaci si distingue per il pathos interpretativo dei personaggi e per la straordinaria capacità di suscitare emozioni nei visitatori, un vero tuffo indietro nel tempo.  La narrazione dell’evento si mescola alla rappresentazione di un mondo contadino ormai lontano, grazie alla presenza di antichi strumenti di lavoro e all'allestimento di ambienti e stili di vita del passato. 

L’evento si terrà nelle seguenti giornate:
25 - 26 - 27 – 28 - 29  Dicembre 2019 
4 -5 - 6  Gennaio 2020

Info utili per visitare il Presepe di Custonaci.
La biglietteria si trova nel centro storico di Custonaci ( Trapani), Città Mediterranea del Natale.
Il costo del biglietto comprende il servizio navetta dal centro storico di Custonaci alla grotta e viceversa:
Bambini (4-10 anni) 5,00 euro
Adulti 10,00 euro
In paese, non mancate di visitare il Santuario Maria Santissima di Custonaci, un fantastico esempio di barocco siciliano, ed il Museo Arte e Fede.

COME RAGGIUNGERE CUSTONACI da San Vito Lo Capo.

Erice: la magia del Natale tra le vie del borgo più bello d’Italia 

La nuova edizione di EricéNatale 2019/20 riporta tutta la magica delle festività natalizie tra le belle vie nel borgo medievale, con il dolce suono delle zampogne e le luci colorate dei sui numerosi presepi.

Non perdetevi l'appuntamento con il Mercatino di Natale e le sue golose attrazioni nella suggestiva Piazza della Loggia 



Apertura del Mercatino di Natale:
Il 13, 14 e 15 dicembre e dal 20 dic al 6 gennaio dalle 11:00 alle 22:00
24 dic       dalle 11:00 alle 19:00
25 dic       dalle 16:00 alle 22:00
31 dic       dalle  11:00 alle 19:00
1 gennaio  dalle 16:00 alle 22:00

Ma sarà anche l’occasione per visitare le chiese del borgo tra cui il Duomo e la Torre di Re Federico, San Martino e la chiesa di San Giuliano; quest’ultima conserva anche opere dell'arte della ceroplastica siciliana con piccole sculture del Bambino e della Vergine.   

Chiesa di San Giuliano - Mostra: La Ceroplastica dal 26/12 al 6/01 ore 10-17:30

● Polo Museale “A. Cordici”- tutti i giorni ore 10-20 (tranne il 24/12 ore 10-18; il 25/12 ore 16-20; il 31/12 ore 10-18; il 1/01 ore 16-20)

● Castello di Venere, tutti i giorni ore 10-16 (chiuso 25/12 e 1/01)- Ingresso € 1,00

● Real Duomo e Torre di Re Federico - 7/12 ore 10-17:30; dall’8/12 al 24/12 ore 10-13:30; dal 26/12 al 6/1 ore 10-17:30

● San Martino e San Giuliano - dal 26/12 al 6/01 ore 10-17:30 - Ingresso € 2,50 

Al Castello di Venere e al Polo Museale “A. Cordici”, nelle giornate di apertura, gli studenti dell’Istituto Tecnico per il Turismo “L. Sciascia” di Erice e dell’Istituto Alberghiero “I. e V. Florio” di Erice saranno i Ciceroni del Borgo per i visitatori.

Non perdetevi I Presepi in Corallo di Platimiro Fiorenza, rinomato orafo corallaio di Trapani, presso il Polo Museale “A. Cordici” - tutti i giorni ore 10:00-20:00 (tranne il 24/12 ore 10-18; il 25/12 ore 16-20; il 31/12 ore 10-18; il 1/01 ore 16-20)

Non dimenticate di fare un giro tra le antiche vie di Erice. Lasciatevi condurre dall’istinto, perdetevi tra le sue stradine sinuose e andate alla scoperta dei suoi angoli più preziosi. Piccoli cortili si aprono all’improvviso tra i muri di pietra, portali di chiesette si nascondono dietro fitte edere, eleganti dimore si affacciano su scorci panoramici che renderanno indimenticabile la vostra visita.

COME RAGGIUNGERE  ERICE (Trapani) da San Vito Lo Capo
 

Calatafimi-Segesta: una piccola Betlemme tra i vicoli medievali.

Il Presepe vivente di Calatafimi- Segesta ritorna con tutta la sua forza rievocatrice tra i vicoli dell’antico quartiere di Li Ficareddi. Questa rappresentazione, ormai alla sua 8^ edizione, è davvero suggestiva e coinvolge per la sua semplicità grandi e piccoli.

Oltre al presepe vivente, girando per le vie del paese, potrete ammirare i presepi realizzati all'interno di alcune Fiat 500 ed esposti dentro la Chiesa del Purgatorio e poi il Villaggio degli Elfi...  scopri tutti gli eventi >>>Scarica il PROGRAMMA

Non dimenticate che Calatafimi si trova a pochi minuti dal Parco Archeologico di Segesta e dal Mausoleo di Pianto Romano, progettato dall’architetto Ernesto Basile nel 1892, dedicato ai caduti della battaglia di Calatafimi (1892), tra garibaldini ed esercito borbonico. Due luoghi simbolo della Citta e della sua storia.  

COME RAGGIUNGERE CALATAFIMI-SEGESTA da San Vito Lo Capo

Il periodo natalizio è l’occasione giusta per godere anche della buona cucina siciliana.

Le feste, infatti, sono la scusa per preparare pietanze più complesse come, la pasta ‘ncaciata, il falsomagro, le crespelle o il baccalà fritto…e per gustare naturalmente tanti dolci come il famoso  Panettone artigianale Fiasconaro, le sfince, i biscotti con i fichi, i cannoli e le cassate siciliane…un vero trionfo per gli occhi ed il palato!


Autore: by
SanVitoweb.com
          

Strutture in Evidenza