Ponte di Pasqua a San Vito Lo Capo per una vacanza fra mistero, natura e golosità.

Ponte di Pasqua a San Vito Lo Capo per una vacanza fra mistero, natura e golosità.

Ponte di Pasqua a San Vito Lo Capo per una vacanza fra mistero, natura e golosità.

31/01/2019

Per i nostalgici delle vacanze lunghe, il 2019 ci regalerà tanti ponti in occasione delle festività!
E si comincia subito con il ponte di Pasqua che quest’anno  inizierà da sabato 20 a lunedì 22 aprile. Tre giorni di break dal lavoro per soddisfare la voglia di una vacanza in Sicilia!

Per chi, ai paesaggi innevati ed eterei, preferisce le città sul mare, la meta più esclusiva è San Vito Lo Capo. Saranno i colori del mare, fra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera siciliana, di certo c’è che il vento è sempre vivace, tanto da portare con se, fra i vicoli e dentro le case di San Vito Lo Capo il suo profumo e piccoli granelli di sabbia proiettandoci con la mente a quella voglia d’estate che ci fa sentire rigenerati e vitali..in poche parole nella nostra magica, perfetta vacanza!

Per il prossimo ponte di Pasqua l’idea che vogliamo suggerirvi è una vacanza lunga alla scoperta di un territorio da esplorare lentamente, con uno sguardo alla natura ed uno alle tradizioni. 

Il Venerdì Santo non potrete perdervi una delle più antiche processioni religiose della Sicilia, un evento che si rinnova da 400 anni a Trapani: la Processione dei Misteri.

Trapani è una città elegante e sorprendente e durante la tradizionale festa religiosa della processione dei Misteri si trasforma arricchendosi con drappi, ceri, candele lungo le strade e sui palazzi nobiliari dei vicoli antichi.
I Misteri sono raffigurazioni artistiche della Passione e Morte di Cristo, esattamente diciotto gruppi, più i due simulacri del Cristo e di Maria Addolorata. Posizionati su una base lignea detta Vara, le opere scultoree, realizzate dagli artigiani trapanesi del XVII e XVIII secolo, sono addobbati per l’occasione con fiori, argenti e doni votivi.
Nell’aria, il ritmo delle ciaccole scandisce, insieme al suono delle marce funebri, il percorso per le vie del centro storico dei gruppi statuari, portati a spalla dai fedeli. 
Questa tradizionale processione ha origini spagnole, inizia il venerdì Santo alle 14:00 e si protrae per ventiquattro ore fino al sabato.

Di notte, la Processione dei Misteri di Trapani, acquista un ritmo più lento ed intimo, pochi fedeli l’accompagnano, avanza nel silenzio delle vie mentre sui visi dei portatori affiora la stanchezza.

Sempre a Trapani, irrinunciabile per gli amanti del dolce siciliano è la degustazione di alcuni tipici dolci realizzati dall’antica pasticceria Renda, una vera chicca!
Fra cassate e cannoli, orgoglio della tradizione siciliana, questa antica pasticceria rappresenta un must dei dolci a Trapani!

A San Vito Lo Capo, invece, non dimenticate di gustare il Caldo-Freddo una vera golosità che gli amanti del gelato apprezzano tutto l’anno.

Un’altra occasione, per questo lungo ponte, è sperimentare una immersione totale nella natura della Riserva Naturale Orientata dello Zingaro.

Se amate l’avventura, attraversare i sentieri lungo la costa e ascoltare i suoni notturni della fauna che vive nella Riserva, sarà un momento indimenticabile. Si può trascorrere una notte nella Riserva grazie alla possibilità di dormire nei Rifugi, presenti all’interno dello Zingaro.

Ricavati da antichi casolari, i rifugi vengono messi a disposizione di chi ne fa richiesta, dietro un piccolo compenso. Servono per riposarsi o ripararsi dalle intemperie, non hanno elettricità ne servizi igienici e l’acqua non è potabile, per lavarsi è possibile prenderla dalle cisterne esterne. Il piccolo rifugio Istrice Bis si può raggiungere sia da Scopello che dall´ingresso nord, lato San Vito Lo Capo,  percorrendo il sentiero costiero fino alla grotta dell´Uzzo e poi risalendo per contrada Sughero.

Il rifugio è dotato di tavolo e panche, in legno, ed un soppalco per dormire con il sacco a pelo; sono disponibili anche dei piccoli utensili: caffettiera, tazzine, posate, lanterne, fornellini e lumini. E’ possibile richiedere informazioni e disponibilità c/o la direzione della Riserva dello Zingaro.

Se invece amate le comodità e volete godervi un panorama unico sul golfo di Cofano, rilassandovi nelle splendide calette che punteggiano la costa, vi consigliamo un grazioso Hotel a Castelluzzo, accogliente ed intimo, e a pochissimi minuti da San Vito Lo Capo: Cala di Ponente!

Rosanna e  Benedetto vi coccoleranno con le loro colazioni e vi daranno dei consigli per vivere al meglio la vostra vacanza in Sicilia.
Chiama adesso per scoprire tutte le loro Offerte o per prenotare +39 339.866.3280  
www.caladiponente.it

Scopri la loro OFFERTA DI PASQUA

Ci sono mille ragioni per scegliere Castelluzzo e visitare il suo territorio per un’esperienza turistica immersiva e di valore, perché ogni stagione ha le sue particolarità magnetiche e uniche tutte da vivere secondo il proprio stile e il proprio desiderio di vacanza. 

Sicilia, la tua vacanza!

Annalisa Messina 
Designer Travel Experience


Autore: by
SanVitoweb.com