Ricetta Sfincioni di San Giuseppe

Sfincioni di San Giuseppe

Sfincioni di San Giuseppe

Descrizione:

Gli sfincioni di San Giuseppe sono grossi bignè fritti, farciti con una dolce crema di ricotta  e decorati con arancia candita e gocce di cioccolato, a volte anche con granella di pistacchi.
Questo dolce fu inventato dalle suore del Monastero delle Stimmate di San Francesco a Palermo. Le suore li preparavano per darli ai poveri proprio il giorno della festa del Santo.
Ma da semplici frittelle ricoperte di miele, i pasticceri locali, col tempo, arricchirono questo dolce trasformandolo in una vera delizia dall’aspetto molto invitante.
Utile a sapersi: a Palermo si chiamano sfince per distinguerli dallo sfincione palermitano che è salato.

  • preparazione: 30m
  • cottura: 01h
  • totale: 01h 30m

Ingredienti per 4 persone

Farina200 gr
Acqua300 gr
Burro60 gr
Uova3
Saleun bel pizzico
Bicarbonatoun pizzico
Ricotta500 gr
Scorze d'arancia80 gr
Gocce di cioccolato80 gr
Zucchero150 gr
Olio pr friggereq.b.

Procedimento:

Per la crema di ricotta
Prendete la ricotta di pecora ben asciutta e mescolatela con lo zucchero e le gocce di cioccolato.


Per gli sfincioni
Sciogliete il burro, 2 cu ed il sale in un tegame, aggiungete l'acqua e portate a bollore.
Adesso a poco a poco aggiungete la farina setacciata e continuate a mescolare per circa 10 minuti fino a che il composto non si sia staccato dalle pareti del tegame.

Versate l’impasto in una terrina e lasciatelo intiepidire.
Quindi incorporate un uovo intero per volta fino a ottenere un composto liscio e denso.
Infine dovete aggiungere il bicarbonato e continuare a lavorare la pasta ancora qualche minuto.

Adesso è il momento di friggere gli sfincioni nell’olio caldo. Versate il composto nell’olio aiutandovi con un cucchiaio, rigirateli per farli gonfiare e dorare.
Poggiateli sulla carta da cucina per togliere l'olio in eccesso.

Appena saranno ben freddi farciteli con la crema di ricotta e decorate con frutta candita.

          
Autore:

Strutture in Evidenza