La Sicilia, Isola dal fascino ineguagliabile, conquista il mondo grazie al British Museum.

La Sicilia, Isola dal fascino ineguagliabile, conquista il mondo grazie al British Museum.

La Sicilia, Isola dal fascino ineguagliabile, conquista il mondo grazie al British Museum.

01/04/2016

Un evento davvero eccezionale, la mostra che il British Museum dedica alla Sicilia, “Sicilia, cultura e conquista”, composta da 200 oggetti, alcuni dei quali saranno in Inghilterra per la prima volta.

La mostra di carattere storico è splendidamente rappresentata dalla testa di una statua antichissima.
Curatori della Mostra: Peter Higgs e Dirk Booms:

I quasi 7 milioni di turisti che visitano ogni anno il Museo londinese potranno così scoprire le bellezze che la Sicilia custodisce.
Così viene descritta dai curatori : The largest island in the Mediterranean. The home of Mount Etna. A cultural centre of the ancient and medieval world.

Uno dei reperti più attesi è un Rostro di bronzo di una nave romana proveniente dai fondali dell'Area Marina Protetta Isole Egadi, lì dove, il 10 marzo del 241 a.c., si svolse la battaglia tra cartaginesi e romani.
Tra i numerosi oggetti in mostra, di enorme valore storico ed artistico, un’antichissima mappa del cartografo islamico Al-Idrisi, un busto di marmo di Federico II e un falcone di bronzo che si trova al MoMa di New York.

La Sicilia viene presentata dal British Museum come una terra “plasmata da ondate di conquista e insediamento da parte di popoli diversi per oltre 4 mila anni”.
Fenici, greci, romani, bizantini, arabi e normanni attratti dalla fertilità delle sue terre e dalla sua posizione al centro del Mediterraneo, nel tempo, hanno forgiato una originale “ identità culturale diversa da qualunque altra”.
Questa mostra, attraverso i suoi preziosi reperti, vuole raccontare “le storie affascinanti della Sicilia” per cui è stata “ammirata ed invidiata per la sua magnificenza, per il patrimonio culturale e per l’architettura”.

Saranno in molti a rimanere colpiti da “ un’isola con una storia e un’identità cosmopolita”, dove in un eccezionale melting-pot , culture diverse hanno creato “ uno straordinario sviluppo culturale”. Arte e architetture tra i “ più belli ed importanti nella storia del Mediterraneo”.

Durante la mostra si potrà assistere ad approfondimenti e dibattiti con esperti ed artisti siciliani. L'hashtag per seguire l'evento sui social è #SicilyExibition.

Giunge, come una eccezionale coincidenza, un nuovo collegamento aereo, sull’ Aeroporto di Palermo, della British Airways.

Due voli settimanali metteranno in collegamento Palermo con Londra Heathrow , il martedì e il sabato , dal 30 Aprile al 24 Settembre 2016.  

Sarà, naturalmente, un’ottima opportunità per tutti coloro che, ammaliati dalla straordinarietà della Mostra, vorranno vistare la nostra Isola ma anche per chi vorrà godersi  questo momento di celebrità della Sicilia.

Chi volesse visitare l'Area Marina Protetta Isole Egadi può farlo raggiungendo il porto di Trapani ad appena 45 minuti d'auto da San Vito Lo Capo.


Autore: by
SanVitoweb.com