Il cannolo siciliano non ha bisogno di presentazioni, in quanto è il dolce più conosciuto e amato della pasticceria siciliana. Una cialda croccante dal cuore delicato di ricotta. La bellezza di questo dolce è che può essere preparato con largo anticipo. Le scorze, infatti, si mantengono croccanti per molto tempo se conservate in un contenitore ermetico.

Cannoli siciliani

Ingredienti per 6 persone

  • 180 g Farina di tipo 00
  • 20 g Zucchero
  • 10 g Cannella in polvere
  • 20 g Strutto
  • 1/2 bicchiere Marsala
  • 1 Albume di uova fresche
  • q.b. olio di semi
  • 700 g Ricotta
  • 250 g Zucchero a velo
  • 1 Busta vaniglia
  • 50 g Cioccolato fondente

Procedimento


Prepariamo l'impasto per i cannoli mettendo in un contenitore la farina, lo strutto, l'uovo, lo zucchero, il cacao e il vino Marsala. Impastiamo con le mani gli ingredienti e poi mettiamo il composto su un piano per compattarlo.
Se è necessario aggiungiamo un pò di farina per renderlo meno appiccicoso.

Facciamo riposare l'impasto per un'ora in frigo avvolto nella pellicola.

Usciamo l'impasto dal frigo e facciamolo tornare a temperatura ambiente.
Iniziamo a lavorare l'impasto piegandolo diverse volte.
L'ideale è usare la macchinetta per la pasta così da avere delle belle foglie di pasta sottili da cui ricavare dei quadrati oppure, come faceva mia nonna, degli ovali (create prima un ovale di cartone).  Poggiate il cartoncino sulla sfoglia e ricaveretene diversi ovali.
A questo punto prendete i cilindretti e avvolgetevi attorno la pasta. Ricordandovi di usare dell'uovo battuto per incollare i lembi attorno al cilindro.  

I cannoli devono essere immersi nell'olio con tutto il cilindretto (un tempo venivano usate dei pezzetti di canna) che, per non deformarsi, viene tolto solo dopo che la buccia si è raffreddata.

Quando saranno tutti pronti e freddi farciteli con la ricotta condita di zucchero e gocce di cioccolato. Spolverizzateli con dello zucchero a velo e guarniteli con le scorzette d'arancia o…con granella di pistacchi…

 

valori nutrizionali

  • Calorie kcal: 205

Altre ricette

  •  SanVitoWeb La tua vacanza a San Vito Lo Capo in Sicilia a Trapani

    Insalata di polpo

    L'insalata di polpo con sedano e carote è una preparazione estiva, da proporre come antipasto o come secondo piatto
    per 4
    00:30
  •  SanVitoWeb La tua vacanza a San Vito Lo Capo in Sicilia a Trapani

    Cannoli siciliani

    Tradizionalmente i cannoli venivano preparati solo durante il periodo di Carnevale ma con il tempo è diventato il dolce siciliano per eccellenza...
    per 6
    01:00
  • First courses
     SanVitoWeb La tua vacanza a San Vito Lo Capo in Sicilia a Trapani

    Pasta alla Norma

    Una bontà tutta siciliana, dagli ingredienti al nome, preso in prestito da una delle opere più celebri di Bellini, la Norma
    per 6
    00:45
  •  SanVitoWeb La tua vacanza a San Vito Lo Capo in Sicilia a Trapani

    Ghiotta di pesce

    Anticamente i marinai preparavano a bordo la ghiotta di pesce, un piatto semplice, ma gustoso e nutriente.
    per 4
    00:40
  •  SanVitoWeb La tua vacanza a San Vito Lo Capo in Sicilia a Trapani

    Mustazzoli

    I mustazzoli sono dolci tipici sud Italia, a base di farina, zucchero, mandorle, limone, cannella, miele ed altri aromi. I mustazzoli hanno origini arabe e infatti come nell'usanza
    per 6
    00:30
  •  SanVitoWeb La tua vacanza a San Vito Lo Capo in Sicilia a Trapani

    Caponata con pesce spada

    La caponata di pesce spada è una ricetta facile da preparare, ottima sia come come antipasto che come secondo piatto leggero, specialmente in estate.
    per 4
    00:15
  •  SanVitoWeb La tua vacanza a San Vito Lo Capo in Sicilia a Trapani

    Sorbetto di gelsomino

    Il sorbetto che profuma di fiori
    per 4
    00:40
  •  SanVitoWeb La tua vacanza a San Vito Lo Capo in Sicilia a Trapani

    Insalata vastasa

    L’insalata “vastasa” o siciliana è un piccolo peccato di gola che anticamente poteva essere considerato tutto fuorché antipasto.
    per 4